Storia

Norma è stata fondata nel 1902 dai fratelli Enger di Oslo, Norvegia, che qualche anno prima avevano fondato la Norma Projektilfabrik A/S.
norma cartridge components banner

Il nome "Norma" non ha nulla a che fare con la parola "Norge", che è la parola norvegese per la Norvegia, anche se si potrebbe pensare così. No, semplicemente uno dei fratelli era molto interessato all'opera di Bellini intitolata Norma. Il movimento di tiro svedese aveva bisogno di un fornitore in Svezia e fu richiesta la costituzione della Norma Projektilfabrik A/S in Svezia: all'epoca, Svezia e Norvegia facevano entrambi parte di un sindacato. I fratelli presero un treno per la Svezia e avviarono la loro attività ad Åmotfors, a circa 20 chilometri dal confine con la Norvegia.

 

UN NUOVO INIZIO

Norma-Factory-History.jpg

Fin dall'inizio, e fino alla metà del XX secolo, l'attività dell'azienda è stata dominata dalla produzione di munizioni militari e munizioni per fucili, ma la gamma di attrezzature da caccia è diventata sempre più interessante. In questo periodo Norma iniziò a prendere contatti sul mercato internazionale. Questo, insieme all'interesse dell'azienda per il settore militare, ha portato a un modo di pensare moderno che ha condotto a nuovi prodotti con una precisione eccezionale.

 

 

L’AMMONIZIONISTA NILS KVALE

Nils Kvale insieme a Roy Weatherby ha svolto un ruolo inestimabile nell'enorme successo di Norma durante la seconda metà del XX secolo. Allo stesso tempo, è stato un fantastico visionario e uno sviluppatore di prodotti di grande talento. Negli anni '60 è stato possibile introdurre sul mercato una gamma di nuovi calibri. Non da ultimo, la collaborazione di Nils Kvale con i colleghi negli Stati Uniti ha contribuito a portare Norma sulla mappa mondiale come produttore di munizioni per fucili di alta qualità.

Oggi Norma produce circa 30 milioni di cartucce in più di 100 calibri all'anno. Ciò significa che Norma offre una delle più grandi gamme di munizioni al mondo e che ai rivenditori di tutto il mondo viene offerta una gamma completa e di alta classe di prodotti dello stesso fornitore - Norma

.

"Le cartucce di Norma, Alaska, Vulkan e, più tardi, Oryx, sono ormai familiari ai cacciatori di tutto il mondo".

Norma - più di 100 anni


1895 Viene fondata la Norma Projektilfabrik A/S a Oslo, Norvegia.

1902 Viene aperta un'unità ad Åmotfors, con un membro del personale e due macchine.

1911 Viene costruito uno stabilimento.

1940 Rapida espansione. Vengono aggiunti 10 nuovi capannoni.

1942 L'azienda impiega ora 800 dipendenti.

1950 Norma inizia l'esportazione di munizioni per la caccia.

1965 Fusione di Norma e della sua concorrente Svenska Metallverken.

1967 Viene inaugurato il nuovo stabilimento. Impiega 530 dipendenti e produce 64 milioni di cartucce.

1975 Hasselfors Bruk AB ha un nuovo proprietario. Ora vengono prodotte 65 milioni di cartucce.

1979 FFV diventa il nuovo proprietario. Razionalizzazione della struttura aziendale. La produzione militare si trasferisce a Vanäsverken.

1990: Dynamit Nobel AB diventa il nuovo proprietario.

2002 Ruag Ammotec AG diventa nuovo proprietario.

2011 La produzione raggiunge i 30 milioni di munizioni in 106 diversi calibri.

2013 Norma continua a crescere e a fornire munizioni da caccia e da competizione per le esigenze di tiro in tutto il mondo, con più di 110 calibri.

2013 Norma aggiunge nuove estensioni di linea nel mercato statunitense e amplia la distribuzione dei prodotti negli Stati Uniti.